Contaminazione e condivisione

Sono due anni e 7 mesi che Artigianato Fotografico esiste e le evoluzioni che ha avuto sono sempre avvenute in maniera casuale o non proprio. Mi è stato chiesto da subito, molte volte per non dire almeno 7 volte a settimana se il mio studio è un coworking. NO!
Non è un coworking ma da 1 anno noleggio la sala posa ai giovani fotografi senza studio che qui hanno la possibilità di portare i loro clienti, fare una riunione, scattare, produrre delle immagini creative . A seguire nei mesi succesivi mi è stato chiesto se potevo dare il mio spazio per delle riunioni professionali che avevano bisogno di accoglienza, di riservatezza, di cura in alcuni dettagli.
Le cose non avvengono per caso, aprendo casa mia, sì, perchè il mio studio è come una casa per me considerato che ci passo molto del mio tempo e non ho mai preferito fosse un luogo freddo e distaccato, molte colleghe e prefossioniste in altri settori mi hanno chiesto di ospitare dei loro workshop. L’idea mi è piaciuta per il valore altissimo che ho sempre dato alle contaminazioni che le persone portano nella mia vita professionale e personale con la loro esperienza. Partiamo con questo autunno che è “la stagione che mi spoglia” come mi piace dirlo!


Il 12 ottobre 2019 in Artigianato ci sarà il team di Bird workshop.

BIRD Workshop sta per le inizali dei nostri nomi e cognomi Renata D’Alessandro ed Ilaria Buanne, due donne creative, dallo spirito libero ed incondizionato, due donne dalla voglia di creare e non fermarsi mai, due creative croniche innamorate delle cose belle ma soprattutto innamorate della vita.

https://www.instagram.com/birdworkshop/

Questo è il loro primo workshop, è un progetto giovane e ambizioso che io appoggio. Sono felice di essere da lancio per loro, come loro lo saranno per i workshop in divenire con collaborazioni esterne di Artigianato Fotografico.

Se volete essere dei nostri scrivete ad Ilaria e Renata.